Bellezza Donne | Donne Salute | La dieta per prevenire il cancro al seno

La dieta per prevenire il cancro al seno

La dieta per prevenire il cancro al seno

Perché milioni di donne muoiono ogni anno di cancro al seno, diversi studi hanno cercato di trovare un rimedio in grado di prevenire questa malattia, concentrandosi principalmente sull’alimentazione.

Secondo diversi specialisti, una dieta con: pane, verdure, olio d'oliva, latte e frutta, possono  prevenire il cancro al seno, ed è anche una dieta efficace.
Il nutrizionista Dr. Mary Flynn ha analizzato tutti questi studi, passati attraverso il filtro dei propri risultati di apprendimento, ha poi creato una dieta in grado di prevenire il cancro al seno, aiutando le donne che sono state diagnosticate di questa malattia. Questo tipo di alimentazione aiuta anche a perdere peso.
Ecco le raccomandazioni del  nutrizionista:
Non c'è bisogno di contare le calorie, ma di includere nella vostra dieta alcuni gruppi di sostanze nutritive. La fame con il tempo si dovrebbe regolare in modo che si consumano circa 1500 calorie al giorno. Ecco cosa si dovrebbe mangiare ogni giorno:
• 6-7 porzioni di carboidrati. Una porzione può essere:  una fetta di pane, 25 grammi di riso o pasta, 150 grammi di patate. Pasta e pane devono essere integrali. Evitate prodotti di pasticceria, dolci ecc.
• Almeno quattro porzioni di verdura cruda al giorno. L’ideale è mangiarne di più.
• 4-5 porzioni di grassi. Una porzione può significare: un cucchiaio di olio, due cucchiai di noci, semi di girasole o un quarto di avocado. Semi e noci crudi sarebbero ideali, con  la tostatura perdono le loro proprietà nutrizionali. L’olio deve essere aggiunto crudo alle insalate. Il fritto è vietato.
• 3 porzioni di frutta. Una porzione corrisponde ad una mela, quattro albicocche, mezza banana, mezzo kiwi o tre prugne. Come le verdure, mangiare la frutta cruda, è l’ideale.
• 2 porzioni di latticini. Una porzione è 250 ml di latte scremato, 25 grammi di formaggio o 125 ml yogurt. Per le proteine si possono mangiare le uova, ma non fritte.
"Probabilmente avrete notato che in questa dieta manca di carne. Per coloro che non possono rinunciare, il dottor Flynn consiglia di mangiare 350 grammi di pollo o pesce ogni settimana, ma non più di tanto.

Condivivi a / Aggiungi a: Add to your del.icio.us del.icio.us | Digg this story Digg
  • email Invialo ad un amico
  • print Versione stampabile
Tags
Nessun tags per questo articolo
Vota questo articolo
0